TV: SANTORO; DE LAURENTIIS, GRAVE PERDITA PER LA RAI

IL CONSIGLIERE A KLAUSCONDICIO, NON ESCLUDO RITORNO DANDINI

(ANSA) – ROMA, 3 NOV – “Quella di Santoro è un grave perdita per la Rai. Non è possibile perdere una trasmissione che otteneva il 21% di share e 16 milioni di euro di risorse pubblicitarie. Non ho condiviso questa scelta della direzione generale”. Lo ha detto il consigliere di amministrazione Rai Rodolfo De Laurentiis, intervenuto a KlausConcidio, il salotto tv di Klaus Davi in onda su YouTube. “Quando ci sono 6 milioni di persone che seguono una trasmissione – ha sottolineato ancora De Laurentiis – credo sia doveroso per il servizio pubblico garantire rispetto a questo pubblico. E il rispetto si ha quando si consente alle persone di avere i loro riferimenti culturali e d’informazione”. De Laurentiis non esclude “un ritorno di Serena Dandini, anche se non immediato. Ma questa proposta compete al nuovo direttore di rete, non mi permetto di dare suggerimenti. Rai3 è una rete che in questi anni ha avuto grandi performance, è in crescita e ha mantenuto la sua identità . Credo che Di Bella vorrà  rafforzare e mantenere questa identità . Sono convinto che le perdite di questi mesi si recupereranno”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi