Telecom I.: Micciche’, ipotesi di M&A vanno valutate

Condividi

ROMA (MF-DJ)–Un’operazione di M&A per Telecom Italia “non credo che sia giusto parlare di necessita’ quanto di opportunita’. Telecom e’ capace sia di procedere attraverso la crescita interna che anche, e sono quindi d’accordo con Nagel, attraverso ipotesi di joint venture. Sara’ comunque il management a valutarne le opportunita’ e a sottoporle ai soci”.   Lo afferma in un’intervista a Il Sole 24 Ore, Gaetano Micciche’, direttore generale di Intesa Sanpaolo, responsabile della divisione corporate e investment banking e amministratore delegato di Banca Imi, concordando con l’a.d. di Mediobanca, Alberto Nagel, sulla necessita’ di un’operazione di M&A per Telecom Italia.   “Sono molto fiducioso su Telecom Italia e sulle potenzialita’ del gruppo. Bernabe’ sta facendo complessivamente un ottimo lavoro, mantenendo margini significativi e valorizzando al meglio gli asset internazionali. Non credo vi sia il rischio che il gruppo finisca in mani estere”, conclude.