Telecom I.: Micciche’, ipotesi di M&A vanno valutate

ROMA (MF-DJ)–Un’operazione di M&A per Telecom Italia “non credo che sia giusto parlare di necessita’ quanto di opportunita’. Telecom e’ capace sia di procedere attraverso la crescita interna che anche, e sono quindi d’accordo con Nagel, attraverso ipotesi di joint venture. Sara’ comunque il management a valutarne le opportunita’ e a sottoporle ai soci”.   Lo afferma in un’intervista a Il Sole 24 Ore, Gaetano Micciche’, direttore generale di Intesa Sanpaolo, responsabile della divisione corporate e investment banking e amministratore delegato di Banca Imi, concordando con l’a.d. di Mediobanca, Alberto Nagel, sulla necessita’ di un’operazione di M&A per Telecom Italia.   “Sono molto fiducioso su Telecom Italia e sulle potenzialita’ del gruppo. Bernabe’ sta facendo complessivamente un ottimo lavoro, mantenendo margini significativi e valorizzando al meglio gli asset internazionali. Non credo vi sia il rischio che il gruppo finisca in mani estere”, conclude.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci