Cnu Agcom: “l’intervista del tg2 al figlio di una vittima dell’alluvione offende la dignità “

ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio nazionale degli utenti dell’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni ha espresso “viva condanna” per un servizio del Tg2 sulla tragedia dell’alluvione di Genova. “Nel servizio, andato in onda alle 13 del giorno successivo all’alluvione del capoluogo ligure – spiega l’Agcom in una nota -, è passata un’intervista ad un ragazzo di 16 anni, che aveva perso tragicamente la mamma, trascinata via dalla furia dell’acqua. L’intervista con frasi del genere – ‘Cosa hai provato? Hai avuto paura di morire? Dov’era la tua mamma?’ – viola il codice Media e minori che vieta di intervistare minori in situazioni di difficoltà  e contrasta con ogni elementare norma morale e con il buon senso ed offende la dignità  degli utenti”. “Il CNU ha stigmatizzato questo comportamento del servizio pubblico e ha dato mandato al presidente Luca Borgomeo di chiedere un urgente incontro con il direttore generale della Rai Lorenza Lei”, conclude l’Agcom.
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi