Editoria/ Senatori Pd: Maggioranza affossa 100 testate libere

Bocciato emendamento per ripristino 75 mila euro a Fondo

Roma, 8 nov. (TMNews) – “Grave, gravissimo, drammatico. Questa mattina governo e maggioranza, senza nemmeno un emotivo scuotimento delle sopraciglia, hanno bocciato l’emendamento sul Fondo dell’editoria alla tabella 2 del bilancio di previsione – in discussione in commissione al Senato”. Lo affermano i senatori Pd Luigi Lusi, Vidmer Mercatali e Vincenzo Vita. Con l’emendamento si volevano lasciare i 75 mila euro per il settore tolti dalla manovra di agosto, cifra che avrebbe consentito la sopravvivenza di 100 mila testate.”Numerosi senatori del Pd e dell’Idv – proseguono – ma anche Alessio Butti del Pdl, hanno depositato diversi testi correttivi sia sul bilancio sia sulla manovra di stabilità . L’inizio è stato orribile. Il primo dei tentativi è stato bocciato senza pietà . Questa maggioranza, ormai a termine, non si vergogna di tenere ben viva e prepotente la televisione generalista e di chiudere 100 testate della carta stampata. La modifica della tabella voleva semplicemente ripristinare i 75 milioni di euro tagliati nella manovra di agosto, a bilanci aziendali già  fatti. Prossimo round Ddl stabilità . Tuttavia, non sappiamo quale testo sarà  realmente presentato. Ciò che ci amareggia particolarmente è che le bellissime parole del Presidente della Repubblica sul tema dell’editoria siano state rapidamente rimosse”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo