TV: BREGA (UMBRIA), RILANCIARE INFORMAZIONE TGR RAI

(AGI) – Perugia, 9 nov. – “Rilanciare e sviluppare l’informazione regionale offerta dal Tgr dell’Umbria”. Cosi’ il presidente del Consiglio regionale Eros Brega che esprime “forte preoccupazione per il rischio di impoverimento qualitativo e quantitativo dell’informazione regionale” causato dalle scelte della direzione nazionale della Rai che potrebbero portare all’eliminazione della edizione serale del Tgr Umbria. “Le istituzioni locali e, soprattutto, i cittadini – sostiene Brega – hanno bisogno di vedersi garantita un’informazione puntuale e di qualita’ dal servizio pubblico. E oggi piu’ che mai e’ necessario che gli spazi dedicati a questa fondamentale attivita’ dalle sedi regionali della Rai siano ampliati e non ristretti. Raccolgo quindi con preoccupazione quanto segnalato nei giorni scorsi dall’assemblea dei giornalisti del Tgr-Umbria che, oltre al rischio di taglio dell’edizione serale del Tg lamenta anche problemi derivanti da non appropriate scelte editoriali e dalla carenza di risorse tecniche e umane”. “Assicuro il mio personale impegno – conclude il presidente Brega – affinche’ il Consiglio regionale dell’Umbria, nei modi e nelle forme che l’Ufficio di Presidenza riterra’ piu’ opportuno adottare, si esprima a difesa dell’informazione regionale svolta dal servizio pubblico”.(AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo