EDITORIA: FEDERCONSUMATORI-ADUSBEF, GRAVE NO REINTEGRO FONDI

(ANSA) – ROMA, 9 NOV – “Il Senato ha bocciato l’emendamento che proponeva il reintegro dei 75 milioni di euro tagliati all’editoria. Come si dice, ‘errare e’ umano, ma perseverare è diabolico!’. Da tale bocciatura, infatti, trapela ancora una volta l’ostinata insistenza nel tentativo di attaccare il pluralismo e la libertà  di stampa nel nostro Paese”. E’ il commento di Federconsumatori e Adusbef al mancato reintegro dei fondi per l’editoria da parte della commissione Bilancio di Palazzo Madama. “Nonostante l’invito del presidente della Repubblica – affermano le due associazioni in una nota – il governo va avanti su questa linea, mettendo a rischio un centinaio di testate e moltissimi posti di lavoro. Testate che, in alcuni casi, come quello delle associazioni, vengono distribuite gratuitamente ai cittadini, con l’unico scopo di accrescere la loro informazione. Prenderemo parte a tutte le iniziative che il Comitato per le libertà  di stampa, del quale facciamo parte, avvierà  per difendere questo diritto fondamentale dei cittadini. A tale proposito, inoltre – concludono – stiamo studiando anche iniziative di carattere legale”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo