- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

TV: COSTAMAGNA A RAI3? DI BELLA, IPOTESI ALLO STUDIO

MI MANDA RAI3 TRASLOCA AL VENERDI’, SABATO SPECIALE BALLARO’

(ANSA) – ROMA, 10 NOV – Luisella Costamagna, rimasta orfana del talk show In Onda, che conduceva fino alla scorsa stagione su La7, potrebbe presto tornare in tv ma questa volta su Rai3. “L’ipotesi è allo studio – risponde il direttore Antonio Di Bella a una domanda dell’ANSA a margine della conferenza stampa di presentazione del programma ‘Paesereale’, condotto da Giovanni Anversa (in onda da sabato alle 9,10 in diretta) -, non c’é ancora nulla di definitivo o scritto. Tra l’altro dovremmo anche pensare in quale giorno della settimana”. Il direttore non si sbilancia su che tipo di trasmissione dovrebbe guidare la conduttrice: “ci stiamo lavorando, ci piacerebbe, ma non è stato firmato ancora nessun contratto, nulla è deciso, neanche il giorno della settimana nel caso il progetto dovesse andare in porto”. Tra le ipotesi – a quanto si apprende – quella di un programma in seconda serata basato su delle interviste (sul modello delle Invasioni barbariche di Daria Bignardi). Di Bella tiene invece a “smentire categoricamente alcuni rumors sull’arrivo di Alba Parietti: “assolutamente falso”. Il direttore di Rai3 annuncia invece un trasloco al venerdì per il programma ‘Mi manda Rai3’, condotto da Edoardo Camurri: la puntata di giovedì scorso si era fermata a 1.167.000 telespettatori con il 4,05% share: “Abbiamo deciso di trovargli una giornata più favorevole”. Il programma si scontrava infatti con la fiction Don Matteo che una settimana fa aveva totalizzato 7.814.000 telespettatori pari al 25.9%. Di Bella invece è “molto soddisfatto dei risultati raggiunti ieri dal telefilm ‘Boris-Il mio primo giorno’, in onda in seconda serata, che ha esordito con 1 milione 101 mila telespettatori, con il 7,60% di share: “‘Per il momento – fa notare – abbiamo pensato di proporre questa serie andata gia’ in onda su Sky e che era un mio vecchio pallino, in quanto mi piaceva una fiction che prende in giro il mondo della televisione. E ha riscosso un discreto successo di pubblico. Ma stiamo studiando anche altri nuovi programmi di intrattenimento leggero”. Resta il fatto che Rai3 avrà  sempre una finestra aperta sull’attualità : “Spiegare e commentare tutte le fasi di questo difficile momento politico ed economico credo sia dovere specifico del servizio pubblico. Sabato prossimo ci sarà  una puntata speciale di Ballarò su Rai3 per seguire l’evolversi della crisi di governo”. (ANSA).