Tv: Nasce Radio Capital Tivù

ROMA (ITALPRESS) – Radio Capital Tivù, al via domani, sarà  un canale interamente musicale che programmerà  i brani tratti dal catalogo di Radio Capital, con brani dagli anni ’70 a tutti gli anni ’90, fino al 2000. Dal mese di agosto è stato acceso un monoscopio che funge da teaser sul canale 158 del digitale terrestre, in sottofondo si ascolta Radio Capital. Su Radio Capital Tivù saranno inoltre programmati, come in radio, anche i video “classic today” al 30° minuto di ogni ora. Gianluca Costella è il produttore del canale e curerà  la programmazione musicale. E’ al lavoro da mesi per reperire i videoclip – alcuni dei quali sono veramente delle chicche – sui quali è stato fatto un lavoro di restauro audio con risultati eccellenti. Di ogni filmato è stata sostituita la vecchia colonna audio risincronizzando la versione più recente disponibile. La risincronizzazione ha dato una qualità  altissima: facendo un confronto diretto tra la traccia audio dei videoclip di Radio Capital Tivù con quella di altri video degli stessi anni trasmessi su alcuni canali tematici musicali si resta davvero stupiti per il suono.
Radio Capital Tivù potrà  essere utilizzata anche come “radio” in quanto anche semplicemente ascoltandola si potrà  godere di un flusso musicale di grande qualità  artistica e tecnica, ottimo tra l’altro per l’home theatre.
L’11 novembre (dalle 11.11 del mattino e fino alle 19.00) in occasione della nascita del canale radio e tv avranno la stessa programmazione musicale. Le canzoni saranno “sincronizzate” in modo che si possa vedere in TV la stessa canzone che in quel momento sta suonando in radio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi