CHIESA: PREMIATO MIGLIOR SITO WEB CATTOLICO SU GMG MADRID

(ASCA) – Roma, 10 nov – La comunita’ web premia il sito che ha meglio raccontato la Giornata Mondiale della Gioventu’ di Madrid. Torna il ‘Premio per il miglior sito web cattolico’, giunto alla seconda edizione e promosso dall’Associazione dei Webmaster Cattolici Italiani (WeCa), l’unica realta’ che in Italia raccoglie in forma associativa l’universo cattolico del web, rappresentato in totale da circa 15mila siti italiani. E cosi’, oggi al via la prima fase, con l’assegnazione del ‘Premio Speciale GMG’. La Giuria, composta da 21 personalita’ del mondo della comunicazione (internet, televisiva, radiofonica e della carta stampata, da Avvenire.it a TV2000), ha premiato come miglior sito, fra quelli che hanno raccontato l’esperienza della GMG, www.vigiova.it/gmg, il portale multimediale ”GMGIOVA”, promosso dalla Pastorale Giovanile della Diocesi di Vicenza, e coordinato da un gruppo di ragazzi ”crossmediali’ a cui va un premio di 1.000 euro. Menzione speciale a: www.odbpaderno.it, il sito dell’Oratorio don Bosco di Paderno Dugnano (MI). ”Un riconoscimento prezioso del lavoro svolto da migliaia di ragazzi. Per una esperienza che continua ancora oggi ma con forme nuove, grazie alla Rete. Il Premio infatti non vuole escludere nessuno, ma anzi valorizzare le tante esperienze di Pastorale giovanile che credono nel web” sottolinea il Presidente di WeCa, Giovanni Silvestri. La premiazione si e’ svolta questo pomeriggio presso la ‘Domus Pacis Torre Rossa Park’ di Roma in occasione del XII Convegno Nazionale di Pastorale Giovanile della CEI. A marzo 2012, il Premio per Miglior Sito Cattolico, assegnera’ i vincitori delle tre categorie ufficiali: siti istituzionali, siti personali e siti parrocchiali.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)