Internet: Vita (Pd), la rete canalizzatrice del cambiamento, è una priorità 

Roma, 10 nov. (TMNews) – “La Rete, oggi più che mai, è sinonimo di sviluppo sostenibile, crescita, cambiamento”. Lo ha detto oggi a Trento il senatore Pd Vincenzo Vita nel corso del suo intervento all`IGF Italia 2011 (Governance Forum Italia), forum nazionale che parte dal confronto globale sul web tenutosi per la prima volta in un paese sub sahariano: Nairobi 2011. “Internet deve rientrare tra le nostre priorità  strategiche – nel medio e nel lungo periodo – come elemento di democrazia, partecipazione ed uguaglianza: libertà  di Rete, per una società  più aperta e trasparente; partecipazione senza discriminazioni; lotta al digital divide. Riparta da Trento – ha sostenuto Vita – l’idea già  lanciata a Nairobi di un IGF dei Parlamenti dove la trasparenza – attraverso l’open access e il free software – fa da protagonista. Si individui un`agenda di priorità  nella prossima legislatura concentrata su banda larga per tutti, lotta al digital divide, neutralità  della rete e nuovo copyright. Infine, perché non immaginare ‘un esame di ammissione’ sulla cultura digitale per i prossimi candidati al Parlamento? Un programma di partito che si definisca ‘riformista’ deve, infatti, mettere al primo posto questi temi. Il riformismo o è digitale o non è”, ha concluso il senatore Pd”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)