INTERNET:IGF TRENTO; RODOTA’ PROPONE MODIFICA ART.21 ‘CARTA’

(ANSA) – TRENTO, 10 NOV – Una modifica dell’articolo 21 della Costituzione della Repubblica al fine di far rientrare l’accesso alla Rete quale diritto fondamentale. E’ quanto ha proposto e annunciato il professore Stefano Rodotà , costituzionalista ed ex presidente dell’Autorità  garante della privacy, intervenendo alla prima giornata dell’Internet Governance Forum Italia a Trento. L’accesso e il diritto alla Rete presuppone un humus politico e istituzionale sensibile e consapevole delle dinamiche e delle potenzialità  della Rete è la conclusione di fondo cui è si giunti oggi durante il confronto su “I diritti di Internet”. La modifica costituzionale all’articolo 21 proposta da Stefano Rodotà  recita: “Tutti hanno eguale diritto di accedere alla rete Internet, in condizione di parità , con modalità  tecnologicamente adeguate e che rimuovano ogni ostacolo di ordine economico e sociale. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire le violazioni dei diritti di cui al Titolo I della parte I”. “Non considero esaltante lo stato attuale dei diritti nella Rete – ha chiarito Rodotà  -. Per restare in un linguaggio molto attuale, si può anzi dire che sta aumentando lo spread tra la necessità  di garantire a tutti il diritto di accesso alla Rete e l’uso del diritto per cercare di ostacolare questo passaggio”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)