Berlusconi/Guardian: 17 anni di crescente povertà  e corporativismo

Roma, 11 nov. (TMNews) – Diciassette anni di Silvio Berlusconi alla guida dell’Italia hanno portato a un aumento della povertà , al dilagare del corporativismo, a un rafforzamento della criminalità  organizzata, al prosperare del mercato nero e a una scioccante fuga dei cervelli. Questo il giudizio espresso oggi dal quotidiano britannico The Guardian. “Raccogliere i pezzi sarà  lungo e doloroso, e l’Italia potrebbe diventare un Paese diverso nel frattempo – sottolinea il giornalista Tobias Jones, già  autore del libro ‘The Dark Heart of Italy’ – verranno approvate misure di austerità , che porteranno a un aumento delle tasse e della povertà . Ma, da molti punti di vista, è difficile immaginare che le cose possano andare peggio di quanto vadano ora”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi