Class Tv Msnbc: Class Meteo Show da’ voce alla scienza

MILANO (MF-DJ)–Emergenza alluvioni e disastri innaturali, sempre piu’ frequenti e devastanti. Ma qual e’ la causa scatenante? Cambiamenti climatici, incuria del territorio, mancanza di una efficace politica di prevenzione e di una politica d’emergenza sono sul banco degli imputati. Noi diamo voce alla scienza: per capire fino a che punto possiamo evitare di imboccare la strada del non-ritorno, Class Meteo Show, la trasmissione scientifica in onda da lunedi’ a venerdi’ alle 12 su Class TV Msnbc (televisione del gruppo Class E. Che assieme a Dowjones & Co. Controlla questa agenzia), canale 27 del Digitale Terrestre e in streaming su webtv.cubovsion.it, affrontera’ questi temi in modo ancora piu’ approfondito con ospiti di prestigio. Lunedi’ 14 novembre la conduttrice Serena Giacomin, fisica dell’atmosfera, incontrera’ il geologo Mario Tozzi, direttore del Parco dell’Arcipelago Toscano, la cui presenza e’ piu’ che mai di attualita’ dopo le alluvioni che hanno devastato diverse localita’ italiane, da Nord a Sud. I telespettatori possono partecipare da casa lasciando le loro domande nella web community Meteo Warriors, raggiungibile da Facebook e dal sito www.classmeteo.com, oppure via e-mail all’indirizzo class_meteo@class.it. red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi