Rao (Udc), “il servizio pubblico radiotelevisivo volti pagina”

Condividi

ROMA (ITALPRESS) – “La credibilità  di un Paese che si riaffaccia alla normalità  si misura anche dal suo servizio pubblico radiotelevisivo. Ora voltiamo pagina, quella degli editoriali e del giornalismo da stadio che hanno contribuito ad allontanare i cittadini dalla politica, per aprirne una nuova dove il pluralismo dell’informazione torna protagonista e non antagonista dell’informazione ai cittadini che pagano il canone”. Lo dichiara Roberto Rao, capogruppo Udc in Commissione di Vigilanza Rai.