TV/ASCOLTI: RAI, OLTRE 6 MILIONI IER PER POLONIA-ITALIA

(ASCA) – Roma, 12 nov – Oltre 6 milioni di spettatori (6 milioni 101 mila con il 22.15 di share) hanno seguito ieri sera, venerdi’ 11 novembre, su Rai1 l’incontro di calcio amichevole Polonia – Italia. In particolare, il primo tempo della partita e’ stato visto da 6 milioni 362 mila spettatori pari al 22.68 di share mentre la ripresa ha fatto segnare il 21.64 di share con 5 milioni 860 mila spettatori. Su Rai2 il telefilm N.C.I.S Los Angeles ha ottenuto il 7.94 di share con 2 milioni 253 mila spettatori; a seguire Blue Bloods ha fatto registrare 2 milioni 118 mila spettatori con il 7.74 di share. Su Rai3 il film ”Lontano dal Paradiso” e’ stato seguito da 1 milione 338 mila spettatori con il 5.00 di share. Complessivamente Rai vince nel prime time con il 38.86 di share e 10 milioni 725 mila spettatori. Successo Rai anche nell’intera giornata con il 39.47 di share e 4 milioni 160 mila spettatori. Sempre bene nel preserale di Rai1 ”L’ Eredita”’, il game show condotto da Carlo Conti, che nel gioco finale ha registrato 5 milioni 96 mila spettatori con il 22.57 di share. Da segnalare, in seconda serata, su Rai1 il rotocalco del Tg1 ”Tv7” con 1 milione 288 mila spettatori (7.62 di share) e su Rai2 l’ottimo risultato per ”L’ultima parola”, il programma di Gianluigi Paragone, che ha ottenuto 12.28 di share (962 mila spettatori).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi