INTERNET: STUDIO, RUSSIA PRIMA IN EUROPA PER NUMERO UTENTI

SUPERATA LA GERMANIA, FACEBOOK RUSSO IL SITO PIU’ FREQUENTATO

(ANSA) – MOSCA, 14 NOV – La Russia è diventato il primo Paese in Europa per numero di utenti internet, superando la Germania: é quanto emerge da una ricerca di Comscore, società  americana leader nello studio del comportamento della rete. Secondo la rilevazione, lo scorso settembre in Russia il numero degli internauti ha raggiunto i 50,8 milioni, battendo per la prima volta la Germania (50,1 mln), che finora aveva detenuto il primato davanti a Francia, Gb e Italia. Russo anche il sito internet più frequentato nel vecchio continente: vkontakti (in contatto), il facebook in cirillico, con una punta di 7,1 ore al mese. Il record del tempo trascorso a navigare spetta però agli utenti della Gran Bretagna: 35,6 ore al mese, seguono Olanda e Turchia. Internet sta conoscendo un vero e proprio boom in Russia, dal commercio online (i russi comprano quasi tutto in rete) all’ informazione e alle discussioni politiche, che non trovano spazio in tv e nella società  civile: il web è diventato l’unico luogo veramente libero di fronte alla censura o ai condizionamenti dei mass media. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)