FIORELLO: “CARTA BIANCA DALLA RAI, POSSO PORTARE AMICI E PARENTI”

(AGI) – Roma, 14 nov. – “Per il mio nuovo programma ho avuto carta bianca dalla Rai: posso portare amici, parenti, anche il mio edicolante Fioretti Cesare, che sara’ presente con il mio personale gruppo di ascolto dell’edicola mattutina di via Flaminia Nuova e con 100 tra i miei follower su Twitter. L’unico divieto e’ baciare il direttore di Rai1, Mauro Mazza, ma l’ho gia’ fatto in privato…”. Lo dichiara Fiorello a Grazia, il settimanale diretto da Vera Montanari, in edicola domani. Il programma debutta questa sera nello studio 5 di Cinecitta’, con diretta sulla rete ammiraglia Rai. Poi Fiorello aggiunge: “In questi ultimi sette anni, ho fatto tantissimi spettacoli dal vivo, quasi 1.000 date: mi sento come un atleta che si abitua a giocare su un certo terreno di gioco. Tornato in uno studio televisivo, con i suoi tempi e tutte quelle telecamere, mi sono chiesto: che cosa ci faccio qui? Sono cambiato anche nei modi di pormi con il mio pubblico: sono piu’ spregiudicato e dovro’ abituarmi a un po’ di autocontrollo, tornare a fare il bravo ragazzo”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi