TABLOID GATE: HACKERAGGI GRUPPO MURDOCH INIZIARONO PRIMA 11/9

(AGI) – Londra, 14 nov. – Gli hackeraggi di News of the World, il domenicale dei Murdoch chiuso per spionaggio, iniziarono prima dell’11 settembre 2001: e’ quanto emerso nel corso dell’inchiesta sullo scandalo intercettazioni che ha preso il via oggi presso l’High Court di Londra, sotto la guida del giudice Brian Leveson. Il dettaglio e’ ritenuto assai importante alla luce delle indagini dell’Fbi su presunti hackeraggi commessi dal gruppo Murdoch negli Usa contro le vittime dell’attacco alle Twin Towers. A rivelare la novita’, come riferisce il quotidiano Guardian, e’ stato uno dei consulenti della Commissione d’inchiesta, Robert Jay, il quale ha parlato di documenti che datano al maggio 2001 l’inizio delle attivita’ illegali di Glenn Mulcaire, il detective che spiava per conto di NoW. Gli inquirenti hanno sequestrato undicimila pagine di appunti dell’investigatore, da cui emerge un quadro impressionante della reale portata degli hackeraggi compiuti, definiti da Jay “una redditizia industria fatta in casa”. Mulcaire, che e’ stato condannato nel 2007 e ora si trova in carcere, nomina 27 reporter di News of the World per cui presumibilmente effettuo’ gli hackeraggi; nei suoi taccuini annota inoltre 5.795 nomi che gli inquirenti ritengono appartenenti ad altrettante vittime. Il detective scrive inoltre di 2.266 ‘commesse’, tutte arrivate dai giornalisti del domenicale dei Murdoch (4 di loro ne commissionarono 2.143). Cifre che hanno spinto Jay a parlare di una vera e propria cultura dello spionaggio diffusa all’interno di News International, il braccio britannico dell’impero dei Murdoch guidato dal figlio James. Il 38enne rampollo del tycoon, tuttavia, ha sempre negato di essere stato informato sulla reale portata degli spionaggi di NoW: una versione che ha ribadito per ben due volte davanti alla Camera dei Comuni. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo