A Termini Imerese arriva la rete wi-fi per Internet libero

Palermo, 15 nov. (TMNews) – E’ stata aperta ufficialmente ieri sera in piazza Duomo a Termini Imerese la rete wi-fi per il libero accesso a internet. Il comune in provincia di Palermo è tra i primi in Sicilia ad offrire questo servizio, mostrando anche in questo modo la volontà  di superare al meglio le annose vicende legate all’ormai imminente chiusura dello stabilimento Fiat che lo hanno posto quotidianamente al centro delle cronache. La copertura del segnale garantirà  l’accesso ad internet in un raggio ampio, che va dal belvedere alla piazza antistante il Comune, luoghi maggiormente frequentati del paese, soprattutto dai giovani. Per collegarsi basterà  ricercare con il proprio computer, o con l’iPhone, la rete “wifitermini”, e una volta selezionata accedere al sito del Comune per la registrazione di nome utente e password. Entusiasta di questa inaugurazione il sindaco di Termini Imerese, Salvatore Burrafato, il quale ha sottolineato come “offrire ai giovani la possibilità  di accedere a internet sia un gesto di attenzione. I social network – ha detto il primo cittadino – sono un momento di confronto, di sviluppo di innovazione e di comunicazione. Non era facile farlo, ci lavoriamo da diversi mesi, ma è sicuramente un passo verso il cammino di modernizzazione e di innovazione tecnologica che la città  e l’amministrazione vuole intraprendere”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci