Usigrai: “Bene Fiorello, ma la qualità  non sia un fatto episodico”

Roma, 15 nov. (TMNews) – “Felici per il risultato di Fiorello, un grande artista della cui performance nessuno dubitava, ma la proposta di qualità  non può essere un fatto episodico nel servizio pubblico, un grande successo non è una catarsi, occorrono coerenza e continuità “. Lo dichiara il segretario Usigrai, Carlo Verna. “Dunque scelte di programmazione mai condizionate e risorse certe che alla Rai non vengono garantite. L’azienda non si aiuta quando fa porre interrogativi del tipo: la partecipazione di Bobo Vieri a ‘Ballando con le stelle’ può mai valere 800 mila euro come scrivono i giornali?”, conclude.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo