TV/ASCOLTI: RAI, LA NAZIONALE DI CALCIO VINCE PRIME TIME (26,6% SHARE)

(ASCA) – Roma, 16 nov – L’ultima partita della Nazionale di calcio nel 2011 trasmessa su Rai1 ieri, martedi’ 15 novembre, ha stravinto il prime time avendo ottenuto 7 milioni 842 mila spettatori e uno share del 26.66. La serata televisiva prevedeva su Rai2 il film di Fausto Brizzi ”Ex” che ha realizzato 2 milioni 340 mila spettatori e uno share dell’8.23. Su Rai3 ascolti a livelli record per il programma di Giovanni Floris ”Ballaro”’ che ha raggiunto 5 milioni 104 mila spettatori e uno share del 19.26. In seconda serata ”Porta a porta” si conferma vincente nella sua fascia oraria con 1 milione 641 mila spettatori e uno share del 16.16. Grande risultato su Rai1 alle 17.00 per il primo appuntamento con la nuava edizione dello ”Zecchino d’oro” che e’ stato visto da 2 milioni 772 mila spettatori e il 21.54 di share. Da segnalare su Rai1 alle 14.15 ”Verdetto finale” con 1 milione 945 mila spettatori e il 13.35 di share; su Rai3 alle 7.30 ”Buongiorno Regione” con 903 mila e il 13.14, alle 17.00 la partita dell’Under 21 con 1 milione 417 mila e il 10.86 e alle 20.00 ”In mezz’ora la crisi” con 1 milione 637 mila e il 6.13. Vittoria delle reti Rai in prima serata con 14 milioni 816 mila spettatori e il 49.72 di share; in seconda serata con 4 milioni 768 mila e il 41.68 e nell’intera giornata con 4 milioni 772 mila con il 44.10.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi