TLC: ALTROCONSUMO AD AGCOM, RIDURRE TARIFFE TERMINAZIONE MOBILE

(AGI) – Roma, 16 nov. – Altroconsumo scrive all’Agcom alla vigilia della riunione dell’Authority che dovrebbe decidere sulle tariffe di terminazione mobile, cioe’ quelle corrisposte fra gli operatori di tlc per le chiamate effettuate dal cliente di un gestore e ‘terminate’ verso i telefonini di altri gestori.
In particolare Altroconsumo ha ‘girato’ all’Agcom l’esito una petizione (20.000 adesioni) con la richiesta di una riduzione delle tariffe di terminazione mobile ben piu’ netta di quella proposta dalla stessa Agcom. Altroconsumo, infatti, sostiene la necessita’ di un taglio delle tariffe di terminazione mobile, si legge nella lettera, “in linea con quanto prescrive la Raccomandazione europea del maggio 2009 che ha chiesto ai Paesi membri di ridurre tali tariffe ad un livello di costo efficiente, identificato con 1 centesimo di euro al minuto, entro il 2012 e come ribadito successivamente in una lettera del 23 luglio 2011, con la quale la Commissione europea ha giudicato timide le proposte presentate dall’Agcom, in quanto non in linea con la suddetta raccomandazione”.
Secondo l’associazione dei consumatori, “gli attuali valori della terminazione mobile in Italia sono del 50% superiori a quelli della media europea e con il percorso di riduzione proposto da Agcom il divario salirebbe ad oltre il 90%”. Altroconsumo, infine, spera che “l’auspicata riduzione delle tariffe di terminazione si traduca in un beneficio per i consumatori senza alcuna necessita’ di imposizioni calate dall’alto ma se questo non avverra’ naturalmente e grazie al libero gioco della concorrenza oltra all’intervento dell’Antitrust dovremmo chiederne anche uno dell’Agcom volto ad imporre la traslazione dei benefici sui prezzi al dettaglio del fisso-mobile”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci