Tlc: Calcagno (Fastweb), tariffe telefoniche fuori norma

ROMA (MF-DJ) – “In Italia la terminazione mobile è più alta del 50% rispetto alla media europea, tant’é che la Commissione ha indicato un percorso veloce di riduzione di questi costi, per arrivare a un euro cent già  a partire dal 2012”. Lo ha affermato in un’intervista al ‘Sole 24 Ore’ Alberto Calcagno, direttore generale di Fastweb, secondo cui “in un momento in cui l’Italia con il nuovo premier si sta calando in un contesto decisamente europeista questa anomalia sarà  ancora più evidente. Diminuendo le tariffe i piani degli operatori potrebbero rimodularsi verso offerte flat anche dal mobile”. Oggi il consiglio dell’Agcom dovrà  decidere il percorso di taglio delle tariffe uniformandole il prima possibile a 0,98 centesimi (dagli attuali 5,3 cent per Tim, Vodafone e Wind e da 6,3 cent per Tre Italia. L’ipotesi di queste ore è di uno slittamento dei tagli da gennaio a luglio 2012 e di un mantenimento dell’asimmetria per Tre Italia di altri due anni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci