COMUNE MILANO: NUOVA SALA STAMPA INTITOLATA A ‘STORICO’ CUSTODE

(AGI) – Milano, 17 nov. – Una nuova sala stampa intitolata a Franco Brigida proprio nella stanza che fu dello storico portiere di Palazzo Marino. Il Comune di Milano celebra e ricorda cosi’ l’unico milanese ad aver avuto la residenza in piazza Scala 2, ovvero a Palazzo Marino: il portiere della casa dei milanesi che per 38 anni ne custodi’ le chiavi, vivendola. A scoprire la targa, oggi, la famiglia di Franco Brigida, scomparso nel 2009, il presidente del Consiglio comunale, Basilio Rizzo e il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, che ha ricordato come l’intitolazione fosse stata voluta dalla precedente Amministrazione Moratti, e spiegando di come lui l’abbia condivisa pienamente. “Non ho conosciuto Brigida – ha detto il sindaco – ma ho sentito molto parlare di questo personaggio, punto di riferimento aperto e generoso. Intitolando a lui questa sala, vogliamo dare un segnale forte di comunicazione dal palazzo alla citta’ attraverso la stampa”. “Questo luogo – ha aggiunto Basilio Rizzo – era gia’ stato intitolato a Franco Brigida da lui stesso tanti anni fa: non si diceva piu’ ‘vado o porta questo in portineria’, ma ‘vado o porta questo da Brigida’. Questa stanza – ha ricordato – era uno spazio vissuto -, non mi dispiace sia diventato la nuova sala stampa, ma mi dispiace che sia stata tolta una casa, una famiglia che viveva a Palazzo Marino. Pero’ e’ segnificativo che sia stata intitolata non ad un personaggio politico, ma ad un protagonista che ha fatto il suo lavoro di portiere di Palazzo Marino. E’ bello che questa sala stampa sia intitolata ad un lavoratore”. (AGI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo