UMBRIA: DIGITALE PARTITO DAL TRASIMENO. UMBRIA24.IT, SEGNALATE PROBLEMI

(ASCA) – Perugia, 17 nov – La Tv analogica in Umbria appartiene ormai al passato. Da oggi, infatti, lo switch-off ha riguardato i comuni di Castiglione del lago, Citta’ della Pieve, Magione, Paciano, e Panicale; il 23 novembre sara’ la volta di Perugia ed il 30 di Terni, a conclusione del percorso intrapreso. Per fronteggiare i problemi evidenziatisi anche in altre regioni, tra le iniziative a supporto dei cittadini, quella del quotidiano on line Umbria24.it che invita, per tutto il periodo del passaggio da analogico a digitale ad inviare le eventuali segnalazioni a redazione@umbria24.it ed a rispondere ad un sondaggio sulla Home Page. La Regione Umbria, dal canto suo, oltre ad utilizzare personale tecnico volontario, ha anche stipulato un accordo con gli antennisti per un tariffario a prezzi fissi. E’ poi attivo un numero verde (800.022.000) predisposto dal Ministero.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi