- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

TLC: AGCOM, RIDUZIONE TARIFFE TERMINAZIONE SCATTERA’ A LUGLIO 2012

(ASCA) – Roma, 17 nov – L’Agcom ha deliberato la riduzione delle tariffe di terminazione nel mobile. La delibera finale – che come di consueto tiene nella massima considerazione il parere della Commissione europea e da’ conto di tutti i contributi pervenuti nel corso del procedimento – conferma per tutti gli operatori gli obblighi di: accesso ed uso delle risorse di rete; trasparenza; non discriminazione; controllo dei prezzi e contabilita’ dei costi. Le nuove misure scatteranno dal 1* luglio 2012. Il percorso di riduzione prevede che per i tre principali operatori – Tim, Vodafone e Wind – le tariffe sono stabilite rispettivamente in: 2,50 centesimi (di euro al minuto) dal 1* luglio 2012, 1,50 centesimi dal 1* gennaio 2013 e 0,98 centesimi dal 1* luglio 2013; per H3G, le tariffe sono stabilite in: 3,50 centesimi (di euro al minuto) dal 1* luglio 2012, 1,70 centesimi dal 1* gennaio 2013 e 0,98 centesimi dal 1* luglio 2013. ”In tal modo – si legge in un comunicato – in linea con la richiesta della Commissione europea, la tariffa efficiente – ossia il valore risultante dal modello economico denominato BULRIC – viene raggiunta gia’ nel corso del 2013, con significativo anticipo rispetto al termine proposto in consultazione pubblica (1* gennaio 2015)”. Per altro verso, anche la piena simmetria tariffaria viene raggiunta il 1* luglio 2013, con anticipo rispetto al termine previsto in consultazione pubblica. Le tariffe definite dall’Autorita’ collocano il nostro paese in linea con quelli piu’ virtuosi (Francia ed Inghilterra) e ad un livello significativamente inferiore a quelli di altri grandi partner comunitari.