TV/ASCOLTI: RAI, I 2 EPISODI DI DON MATTEO I PIU’ VISTI DEL PRIME TIME

(ASCA) – Roma, 18 nov – Ancora un grandissimo risultato per la fiction targata Rai: i due episodi di ”Don Matteo 8” trasmessi su Rai1 ieri, giovedi’ 17 novembre, hanno stravinto il prime time con oltre 7 milioni di spettatori. Ieri per la prima volta entrambi gli episodi hanno superato questo riisultato avendo ottenuto nel primo 7 milioni 383 mila spettatori e uno share del 24.71 e nel secondo 7 milioni 147 mila e il 28.53. La serata televisiva prevedeva su Rai2 due episodi del telefilm ”Criminal minds” che hanno registrato il primo 2 milioni 275 mila spettatori e uno share del 7.50 e il secondo 2 milioni 578 mila con l’8.86. Su Rai3 il film ”Bad Company” e’ stato visto da 964 mila spettatori e uno share del 3.37. In seconda serata ”Porta a porta” e’ stato il programma piu’ visto con 1 milione 686 mila spettatori e il 19.09 di share. Ascolti record per il programma di Veronica Maya ”Verdetto finale” in onda su Rai1 alle14.45 che ha raggiunto 1 milione 958 mila spettatori e uno share del 15.48. Molto bene nel pomeriggio di Rai1 il terzo appuntamento con ”Lo Zecchino d’oro” che ha fatto registrare 2 milioni 391 mila spettatori e uno share del 19.03. Da segnalare lo ”Speciale Parlamento” dalle 12.55 alle 13.50 su Rai1 che ha realizzato 2 milioni 895 mila spettatori e uno share del 17.80 e su Rai2 dalle 18.55 alle 20.25 con 1 milione 301 mila e il 5.74. Su Rai3 alle 20.00 ”In mezz’ora la crisi” ha totalizzato 1 milione 354 mila con il 5.12. Vittoria delle reti Rai in prima serata con 11 milioni 259 mila spettatori e uno share del 38.20; in seconda serata con 4 milioni 553 mila e il 36.02 e nell’intera giornata con 4 milioni 316 mila e il 39.44.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi