Editoria: Regione Lazio, primo ok al testo unico informazione

Roma, 18 nov. (TMNews) – La Commissione Vigilanza sul pluralismo dell’informazione, della Regione Lazio, presieduta da Francesco Scalia, ha approvato all’unanimità  il Testo unico sulle leggi regionali in materia di informazione e comunicazione. L’Associazione stampa Romana esprime in una nota “tutta la sua soddisfazione per un passaggio importante nella direzione di un rilancio del settore editoriale nel Lazio”. “Ringrazio il presidente Scalia e tutti i membri della commissione – dichiara il segretario della Asr Paolo Butturini – che ha accolto molte delle osservazioni e dei suggerimenti fatte dal sindacato nell’audizione del 20 ottobre scorso”. “In attesa di vedere l’articolato – rileva Butturini – sottolineiamo come sia stata recepita la richiesta di subordinare il finanziamento regionale alle iniziative editoriali privilegiando: ‘progetti finalizzati a nuove iniziative, ad investire in nuove tecnologie e a favorire la migrazione sulle nuove piattaforme digitali, una tutela a tutto campo della dignità  della persona, dell’identità  femminile e della tutela antidiscriminatoria’, così come è stato introdotto il sostegno ai quotidiani, non previsto nella prima stesura”. “Più sfumato – secondo il segretario di stampa Romana – il ruolo dell’Associazione nel campo della Formazione, ma ci sarà  tempo di definirlo meglio nel passaggio di approvazione al Consiglio Regionale, che mi auguro unanime e celere come lo è stato quello in commissione. Di grande rilevanza, infine, il capitolo sull`applicazione della legge 150 del 2000 che correttamente, nel testo approvato, viene subordinato a un confronto col sindacato dei giornalisti, chiaramente riconosciuto come controparte dal testo di legge”. “Ora ci auguriamo – ha concluso Butturini – che l’iter di approvazione sia il più veloce possibile e che subito dopo si metta mano al regolamento attuativo. L’Asr dichiara sin da ora la propria disponibilità  a fare da interlocutore anche di questa fase, nella quale vanno precisati meglio i passaggi sulla stabilizzazione dei precari e sul riconoscimento della dignità  e il rispetto delle regole per quanto riguarda i rapporti con il lavoro giornalistico autonomo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo