EDITORIA: INSTANT BOOK SU CAMBIO GOVERNO CON CORSERA

(ANSA) – ROMA, 18 NOV – Il Corriere della Sera sarà  in edicola da domani con l’instant book ‘Dieci giorni’: al centro il racconto degli ultimi concitati momenti del governo Berlusconi, le sue dimissioni l’8 novembre e la creazione del nuovo esecutivo di Mario Monti, dieci giorni decisivi di cronaca italiana raccontati dalle firme del Corriere della Sera. La narrazione dei fatti di cronaca, ma anche le analisi e i retroscena si propongono di ricostruire e fare un po’ di chiarezza su una breve porzione di tempo che ha visto ribaltarsi la situazione politica italiana, dal “vi sfido a votarmi contro” pronunciato da Berlusconi alla sua compagine politica, al rendiconto dello Stato che passa a 308 voti, e da lì la decisione del premier di lasciare, la stretta dei mercati, l’intervento di Napolitano che chiede “uno sforzo straordinario per recuperare la fiducia”, l’incarico a Monti, le consultazioni, il sì del Cavaliere e il nuovo governo di tecnici. La cronologia politica ed economica di quei giorni, gli editoriali e le vignette inedite di Emilio Giannelli completano il libro che è in edicola da sabato 19 dicembre a 2,80 euro e già  disponibile allo stesso prezzo nella libreria Rizzoli in formato digitale (http://libreriarizzoli.corriere.it/ebook). (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo