Vodafone apre a fusioni ed acquisizioni in India

NUOVA DELHI (MF-DJ) – Vodafone India prevede di ricevere una sentenza definitiva a dicembre sulla tanto contrastata tassa sull’acquisizione dell’operatore mobile indiano Hutchison Essar del 2007. Lo ha dichiarato Samaresh Parida, responsabile strategico della divisione indiana di Vodafone Group, aggiungendo che la societa’ e’ pronta ad acquisizioni e fusioni nel Paese. Il gruppo di telefonia piu’ grande al mondo si e’ appellata alla Corte Suprema dopo aver ricevuto la sentenza di un tribunale minore che prevedeva un onere di 11,2 mld usd per l’acquisizione da Hutchison Whampoa Ltd. della quota del 67% in quella che e’ oggi divenuta Vodafone India.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci