CINEMA: ADDIO PELLICOLA, TUTTI I CINEMA DIGITALI DAL 2015

SECONDO LA COMPAGNIA USA IHS SCREEN DIGEST

(ANSA) – ROMA, 21 NOV – Dopo 120 anni di onorata carriera la pellicola di 35 millimetri sta per andare in pensione. Secondo la compagnia Usa Ihs Screen Digest nei cinema di tutto il mondo il digitale farà  sparire la celluloide entro il 2015, tutto per colpa del film Avatar che ha dato la ‘mazzata finale’ alle produzioni analogiche. Lo studio si basa sui tassi di crescita della nuova tecnologia nelle sale globali: se solo nel 2010 il 68% dei cinema usava ancora la pellicola, nel 2012 questa percentuale scenderà  al 37%, per poi approssimarsi allo zero nei tre anni successivi. Il metodo di proiezione tradizionale, spiegano gli autori, è destinato a rimanere in pochissime sale d’essai per i film più vecchi. Secondo il rapporto la pellicola lascerà  le sale Usa alla fine del 2013, mentre l’Europa occidentale la metterà  in pensione alla fine dell’anno successivo, mentre il resto del mondo si adeguerà  in breve tempo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Venticinque milioni in più per il tax credit per il cinema. Il ministro Franceschini: uno strumento di sostegno che sta conoscendo un successo straordinario

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalle serie tv, agli spettacoli comici passando per le produzioni made in Italy. Conto alla rovescia per l’arrivo di Netflix nel nostro paese

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo

Dalla revisione di tax credit e quote di partecipazione, al nuovo modello per la negoziazione dei diritti. Governo al lavoro per il rilancio del settore audiovisivo