TV: GIALAPPA’S, CHIEDIAMO SCUSA HANNO RAGIONE

(ANSA) – ROMA, 22 NOV – “Hanno assolutamente ragione e per questo chiediamo scusa”. Così Marco Santin a nome della Gialappa’s risponde all’Unione delle Comunità  ebraiche italiane che, per voce del Consigliere Vittorio Pavoncello, ha criticato l’uso del termine ‘rabbino’ adoperato dal gruppo ieri sera nel corso di ‘Mai dire Grande Fratello’ per indicare un concorrente tirchio. “Abbiamo usato un luogo comune, cosa – ha detto – che facciamo raramente e ci dispiace molto. Ovviamente sappiamo benissimo cosa sia un rabbino e per questo siamo ancora più avviliti. E’ un termine che, impropriamente, abbiamo usato durante una diretta. E in 25 anni di lavoro – ha aggiunto – non è mai successo. Lungi dall’essere una scusa ma questo dovrebbe chiarire il nostro modo di pensarla”. “Siamo dispiaciuti e per questo – ha concluso – chiediamo nuovamente scusa”.(ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi