Diritti Tv: processo Mediaset, Berlusconi nervoso in aula

MILANO (MF-DJ) – Si è appena conclusa, dopo circa tre ore di lavori, l’udienza del processo Mediaset sui diritti Tv in cui l’ex Premier Silvio Berlusconi è imputato per frode fiscale. I giudici della Prima Sezione Penale del Tribunale di Milano hanno prosciolto l’avvocato inglese David Mills e Paolo Del Bue per intervenuta prescrizione, accogliendo la richiesta del P.M. Fabio De Pasquale. Durante la testimonianza in video conferenza dagli Usa di Mark Caner, che all’epoca dei fatti era manager della Fox, Berlusconi è rimasto sempre in aula ad ascoltare la deposizione, parlando a tratti con i suoi legali. L’ex Premier, di tanto in tanto ha dato segno di incredulità , scuotendo la testa e congiungendo le mani a mimare una preghiera, oltre che passandosi le mani sui capelli. Altre volte si è mostrato indispettito, prendendo appunti su fogli e gettando bruscamente la penna sul tavolo della difesa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi