DIRITTI TV: BERLUSCONI, PRONTO A FARMI INTERROGARE CON GIOIA

(ASCA) – Milano, 22 nov – Silvio Berlsuconi e’ pronto a farsi interrogare dai giudici del processo sui diritti tv dove e’ imputato per l’ipotesi di frode fiscale. ”Lo faro’ ben volentieri – ha assicurato l’ex premier al termine dell’udienza di oggi -. Nessuno – ha aggiunto – mi ha cheisto di sottopormi a interrogatorio. Lo farei con gioia”. Quanto al merito dell’accusa contestata dalla procura nei suoi confronti, Berlusconi ha negato ogni addebito: ”Non ho mai fatto da intermediario nell’acquisto dei diritti televisivi. Questo processo, come gli altri, e’ formato sul nulla”. Con il processo Mediaset, ha lamentato ancora l’ex capo del governo, ”siamo a un altro processo mediatico. E’ questa la 2.587ma udienza che riguarda le mie aziende”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi