Rai: parte il Vinc, Venice International News Conference

ROMA (ITALPRESS) – Social network, citizens journalism, web 2.0: la nuova informazione diventa “l’oro” che rivoluziona le societa’ ed i rapporti sociali. Quali strategie stanno applicando gli operatori dell’informazione nell’adattarsi al nuovo contesto informativo aperto, multi-livello e multi-piattaforma?

Sara’ questo il punto di partenza della sesta edizione del Vinc – Venice International News Conference – che si aprira’ a Venezia venerdi 25 Novembre 2011 alle 10.00, nella prestigiosa cornice di Palazzo Labia, sede Rai del Veneto. L’incontro annuale organizzato da Copeam (Conferenza Permanente Audiovisivo Mediterraneo), RaiNews, Rai di Venezia ed Eutelsat, riunisce i maggiori rappresentanti dei principali canali satellitari “all-news”: Al Arabiya, Al Jazeera English, Bbc Arabic, Euronews, Ntv Turkey, France24, Russia Today, Canal 24 Horas. In un quadro complesso e mutevole caratterizzato dall’affermarsi di un “giornalismo partecipativo” sempre piu’ nutrito, fornire un’informazione responsabile, tempestiva e corretta diventa una sfida cruciale per gli operatori dell’informazione. Come verificare le fonti? Come evitare il rischio di manipolazione? I partecipanti saranno chiamati ad elaborare una piattaforma di principi condivisa per un’informazione sostenibile.
L’appuntamento, inoltre, si inserisce in un contesto speciale come gli Hot Bird Tv Awards, che ogni anno vedono premiati i migliori canali televisivi tematici trasmessi attraverso i satelliti Eutelsat, principale operatore satellitare in Europa, Medio Oriente e Africa.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi