Tv/ Domani a Servizio pubblico Landini, Versace, Tiraboschi

Titolo puntata ‘Punire i corrotti’

Roma, 23 nov. (TMNews) – ‘Punire i corrotti’ è il titolo della puntata di Servizio Pubblico, in onda domani, giovedì 24 novembre, alle ore 21 su una multipiattaforma: rete di televisioni territoriali, Sky Tg24 (canali 504 e tasto active dei canali 500 e 100), web (oltre il sito dello stesso programma serviziopubblico.it, Corriere, Repubblica e il Fatto quotidiano); e in esclusiva anche su Radio Capital. Ospiti di Michele Santoro: il segretario generale della Fiom-Cgil Maurizio Landini e l`imprenditore e parlamentare Santo Versace, il giuslavorista Michele Tiraboschi, e i giornalisti Marco Lillo del Fatto quotidiano e Massimo Mucchetti del Corriere della Sera. L`inchiesta Finmeccanica si va allargando a macchia d`olio. Scandali, da una parte, e perdite, dall`altra. Il governo Monti chiede una soluzione rapida e responsabile: andrà  a fondo di un sistema di appalti e corruzione che ha fatto parlare di una nuova Tangentopoli? E chi pagherà  il conto? Il mondo del lavoro, ancora una volta? Sullo sfondo, intanto, la Fiat annuncia la disdetta dei contratti e l`applicazione del “modello Pomigliano” a tutti gli stabilimenti automobilistici del Gruppo in Italia. Durante la trasmissione, il popolo di Facebook sarà  chiamato a pronunciarsi nel nostro sondaggio in diretta. Sarà  inoltre possibile fruire i contenuti del sito serviziopubblico.it su Iphone, con un`interfaccia grafica dedicata.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi