Stefano Virgilio, press relations manager di Opel Italia

Dal 1° ottobre Opel Italia completa il reparto di comunicazione con l’arrivo di Stefano Virgilio a capo dell’ufficio stampa. Virgilio riporta al direttore della comunicazione Paola Trotta, arrivata in aprile e che si avvale della collaborazione di Roberta Vecchiarelli. A Virgilio fa invece capo Simone Atturi, responsabile del ‘parco stampa’, ossia della gestione delle vetture offerte in uso ai giornalisti. La squadra di comunicazione è in grande fermento perché la casa automobilistica tedesca controllata da General Motors sta sfornando una serie di nuovi modelli, dalle recenti Ampera e Zafira Tourer, al lancio a breve della Astra Gtc e del nuovo Combo, dall’introduzione a inizio anno di un piccolo Suv alla versione sportiva di Astra in vendita da metà  2012.
Nato il 4 agosto 1971, Stefano Virgilio si laurea nel 1997 in ingegneria meccanica all’università  Tor Vergata di Roma. Poco prima di completare gli studi è arruolato dalla Msx International come istruttore tecnico per fare formazione alla rete vendita Ford. Nel 1998 passa nella sede romana del Centro tecnico europeo di Bridgestone per lavorare nel reparto progettazione pneumatici e sviluppo macchinari di produzione. Tre anni più tardi entra in Nissan Italia per occuparsi di marketing e vendita di prodotto, dove resta fino al 2004. Viene quindi assunto in General Motors Italia dove inizialmente si occupa di marketing e comunicazione dei veicoli commerciali a marchio Saab, successivamente passa al reparto logistica e distribuzione di Saab e Opel per poi finire al marketing e comunicazione dei veicoli commerciali Opel.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 422 – novembre 2011

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Cambio ai vertici dell’affiliata italiana di Philip Morris. Nominati Eleonora Santi, Gianluca Iannelli e Mirko Vaccaro

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Malagò (Coni) sulla riapertura degli stadi: speriamo novità in settimana, ma così è difficile fare marketing e sinergia commerciale

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro