Armando Mantovani, responsabile vendite e marketing di Adp Byte

Mantovano di nascita, o meglio “della Bassa Padania, ma senza nessuna implicazione politica”, come precisa lui, Armando Mantovani (nomen omen) dal 15 settembre è il responsabile della nuova direzione vendite di Adp Byte con il ruolo di vice president sales e marketing Italia. Mantovani, classe 1957, avrà  il compito di ampliare la presenza sul mercato italiano della società  che si occupa della fornitura di servizi di outsourcing per l’amministrazione e la gestione delle risorse umane.
Subito dopo il servizio militare svolto a Torino, dove si era trasferito da bambino, Mantovani entra in Fiat come tecnico informatico e interrompe gli studi universitari. “Lavoravo alla Fiat Enti Centrali, l’head quarter della Fiat di allora, meta quasi obbligata di buona parte dei ragazzi torinesi degli anni Ottanta”, racconta Mantovani. Cinque anni dopo entra in Formula come senior consultant e project leader, diventando successivamente responsabile delle operazioni internazionali, responsabile della divisione soluzioni applicative e dal 1996 direttore della linea Erp. Dal 1991 al 1993 ricopre anche l’incarico di amministratore delegato della consociata spagnola e nel 1998 entra a far parte del consiglio di amministrazione della società .
Nel 2000 Mantovani approda in Adp Byte come direttore marketing strategico e alliances e cura la definizione delle linee di sviluppo strategico della società , supportando la proprietà  nelle numerose operazioni di merger and acquisition del periodo. Nel gennaio 2002 diventa consigliere di amministrazione della controllata Cata Informatica – oggi Byte Sistemi Informativi – e un anno dopo assume la responsabilità  delle customer relationship del Gruppo Byte. Nel 2005 viene nominato anche direttore commerciale.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 422 – novembre 2011

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Il sogno del Festival della Mente nell’anno della pandemia, fra numeri e futuro

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Battaglia continua sulle rassegne stampa. Consiglio di Stato respinge ricorso urgenza Eco della stampa

Conflitto di interessi, la proposta di legge: “Stop ai direttori dei giornali in Parlamento”

Conflitto di interessi, la proposta di legge: “Stop ai direttori dei giornali in Parlamento”