- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Armando Mantovani, responsabile vendite e marketing di Adp Byte

Mantovano di nascita, o meglio “della Bassa Padania, ma senza nessuna implicazione politica”, come precisa lui, Armando Mantovani (nomen omen) dal 15 settembre è il responsabile della nuova direzione vendite di Adp Byte con il ruolo di vice president sales e marketing Italia. Mantovani, classe 1957, avrà  il compito di ampliare la presenza sul mercato italiano della società  che si occupa della fornitura di servizi di outsourcing per l’amministrazione e la gestione delle risorse umane.
Subito dopo il servizio militare svolto a Torino, dove si era trasferito da bambino, Mantovani entra in Fiat come tecnico informatico e interrompe gli studi universitari. “Lavoravo alla Fiat Enti Centrali, l’head quarter della Fiat di allora, meta quasi obbligata di buona parte dei ragazzi torinesi degli anni Ottanta”, racconta Mantovani. Cinque anni dopo entra in Formula come senior consultant e project leader, diventando successivamente responsabile delle operazioni internazionali, responsabile della divisione soluzioni applicative e dal 1996 direttore della linea Erp. Dal 1991 al 1993 ricopre anche l’incarico di amministratore delegato della consociata spagnola e nel 1998 entra a far parte del consiglio di amministrazione della società .
Nel 2000 Mantovani approda in Adp Byte come direttore marketing strategico e alliances e cura la definizione delle linee di sviluppo strategico della società , supportando la proprietà  nelle numerose operazioni di merger and acquisition del periodo. Nel gennaio 2002 diventa consigliere di amministrazione della controllata Cata Informatica – oggi Byte Sistemi Informativi – e un anno dopo assume la responsabilità  delle customer relationship del Gruppo Byte. Nel 2005 viene nominato anche direttore commerciale.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 422 – novembre 2011