Camera: Fotografi associati, “presto tavolo su codice deontologico”

ROMA (ITALPRESS) – “I Fotografi Professionisti Associati ritengono giusta la creazione di un codice deontologico che definisca anche canoni di comportamento istituzionale, con relative sanzioni individuali, proprio per evitare che, come e’ avvenuto di recente alla Camera dei Deputati, il comportamento scorretto di un singolo, ingeneri l’idea di fantasiosi provvedimenti disciplinari nei confronti di un’intera categoria”. Lo afferma Elisabetta Villa, presidente dell’Fpa in merito alla decisione dell’ufficio di presidenza della Camera di redarre un codice di autoregolamentazione per i fotoreporter. “A tal fine – aggiunge – da oltre un anno la FPA si sta adoperando, presso il Dipartimento dell’Informazione e dell’Editoria, nella richiesta di un riconoscimento istituzionale della professione e dell’associazione che la rappresenta. E’ infatti importante che tutti gli operatori dell’informazione siano e si sentano all’interno di un quadro di tutele, di diritti e di doveri. La FPA si augura che – conclude -, visto anche la sensibilita’ dimostrata dal presidente della Camera, si possa al piu’ presto aprire un tavolo di confronto per giungere ad una soluzione condivisa che riguardi l’intera categoria dei fotoreporter e non solo quelli che lavorano nelle aule parlamentari”.
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi