“La vita per una notizia”: inchiesta sui cronisti nel mirino delle mafie

L’ultimo rapporto dell’Unesco denuncia che i 125 giornalisti uccisi nel mondo nel 2008-2009 erano perlopiù cronisti locali che facevano inchieste e non corrispondenti di guerra. In Italia, negli ultimi 5 anni, hanno subito delle minacce ben 800 giornalisti. A questo proposito, il 23 novembre 2011 RaiNews 24 ha trasmesso un’inchiesta curata da Maurizio Torrealta sui giornalisti italiani minacciati dalla mafia (fonte: RaiNews 24).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Video correlati

“Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter “Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter

“Mi racconti le tue notti magiche”: la gaffe di Donatella Scarnati con Niccolò Barella. “Non ero ancora nato”. Poi le scuse della giornalista su Twitter

I nuovi spot TIM con i campioni del calcio I nuovi spot TIM con i campioni del calcio

I nuovi spot TIM con i campioni del calcio

Tod’s for Colosseum, il video. Riportata al suo antico splendore l’area degli ipogei, un monumento nel monumento Tod’s for Colosseum, il video. Riportata al suo antico splendore l’area degli ipogei, un monumento nel monumento

Tod’s for Colosseum, il video. Riportata al suo antico splendore l’area degli ipogei, un monumento nel monumento