Santoro: “Bene Monti, ma aspettiamo i conigli dal cilindro”

ROMA (ITALPRESS) – “Sono soddisfazioni vedere Monti accanto a Merkel e Sarkozy, praticamente alla pari. Siamo tutti in attesa di vedere cosa uscira’ dal cilindro, solo allora potremo vedere i conigli e giudicarli”. Lo ha detto Michele Santoro, nell’anteprima della puntata di stasera di “Servizio Pubblico”, il programma multipiattaforma trasmesso su emittenti locali, satellitari e su internet. Stasera la trasmissione si occupa di corruzione. “Quando si parla di tangenti lo Stato ha gettato la spugna”, ha sottolineato Santoro, che ha aggiunto: “Qui rischiamo di perdere l’Europa e di vedere una crisi dell’euro molto profonda, e’ una questione molto piu’ grossa della sostituzione di un presidente del Consiglio. Dobbiamo decidere che strada prendere. Se bisogna abbattere il conflitto di interessi e combattere la corruzione, queste non sono scelte tecniche, sono scelte politiche”. “Oggi mi e’ arrivata una citazione per danni da parte di Mediaset, perche’ in un’intervista ho parlato di conflitto d’interessi”, ha poi rivelato il conduttore, che rivolgendosi ai telespettatori, ha aggiunto: “È una scelta politica quella che avete fatto voi decidendo di fare vivere questa trasmissione. È un piccolo miracolo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi