Rinasce sul web Destra.it, si ispirerà  a ‘Le Iene’

Condividi

ROMA (ITALPRESS) – Nasce, anzi rinasce, la rivista Destra.it. Il nuovo giornale telematico, diretto da Giampiero Cannella, è stato presentato nella Sala Capitolare del Senato, tra gli altri, da Maurizio Gasparri, Ignazio La Russa e Giovanni Donzelli e Augusta Montaruli. La storica rivista destra.it fu fondata verso la fine degli anni Novanta da Gasparri e La Russa e “oggi la riapriamo – ha spiegato l’ex ministro della Difesa – perché la destra deve essere protagonista all’interno del Pdl. Vogliamo dare spazio a quei valori che hanno dato appeal al partito che é seguito da milioni di italiani e che non devono venire meno. Noi siamo dentro al Pdl, ma siamo di destra e vogliamo essere protagonisti”. A scanso di equivoci il coordinatore della Giovane Italia, Donzelli, ha spiegato che la rivista “nasce per unire e non per dividere: non daremo gomitate interne, ma calci negli stinchi alla sinistra tutti i giorni”. Gasparri ha ricordato: “Abbiamo fondato Destra.it molti anni fa. Erano gli inizi dell’era Internet e nel nostro partito del tempo, Alleanza Nazionale, fui proprio io a promuovere le prime iniziative sulla rete che allora pochi conoscevano e frequentavano”. “Oggi – ha aggiunto il capogruppo Pdl al Senato – vogliamo ribadire che la ‘destra’ è un nostro dominio. E la rilanciamo perché non regaliamo a nessuno la destra telematica, né quella reale”. Quindi, guardando al Pdl Gasparri, ha concluso: “Destra.it dovrà  aiutare il centrodestra, l’intero centrodestra, a difendere le ragioni del bipolarismo. Abbiamo lavorato per costruire un grande partito unitario degli italiani che, provenendo dalle culture liberali, nazionali, riformiste e cattoliche, hanno animato un nuovo soggetto politico”. Il direttore della rivista on line, Cannella, si è impegnato a “proiettare principi antichi nell’oggi e nel domani”, ha promesso che farà  “allenare i giovani in questa nostra palestra virtuale” e guarda al modello de ‘Le Iene’ per “i militanti che vorranno inviarci i loro video scomodi: noi li metteremo in rete sul sito”. Cannella nell’editoriale spiega ancora: “Staremo sull’attualità , sulla crisi internazionale, sui grandi fenomeni planetari, sul confronto tra i popoli. L’offensiva culturale relativista attende analisi e risposte che rappresentano la mission di Destra.it”. Nel numero che è già  on line figura un articolo firmato da Gasparri dal titolo “Con i giovani per un nuovo bipolarismo”. La Russa ha una rubrica che riprende un suo noto refrain intitolata “Diciamolo con Ignazio”.