‘NDRANGHETA:FERMI;SINDACATO GIORNALISTI CALABRIA, STATO C’E’

(ANSA) – VIBO VALENTIA, 25 NOV – Il segretario del Sindacato dei Giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, componente della Giunta Esecutiva della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, esprime il più sentito ringraziamento ai carabinieri e ai magistrati che hanno portato all’individuazione dei responsabili delle minacce ai giornalisti calabresi Pietro Comito e Nicola Lopreiato. “Magistratura e forze dell’ordine – afferma Parisi – hanno, così, dimostrato, che quando lo Stato decide di impegnarsi seriamente, impiegando uomini e mezzi, i risultati si vedono ed i cittadini possono ricominciare ad avere fiducia. Come già  avvenuto nel caso di Antonino Monteleone finalmente lo Stato sta dando seguito agli impegni assunti al Viminale, il 25 marzo 2010, dal capo della Polizia, Antonio Manganelli”. In quell’occasione, infatti, Carlo Parisi ed il segretario generale della Fnsi, Franco Siddi, hanno chiesto di “andare a fondo ai singoli episodi per dimostrare che lo Stato c’é. Operazioni come quella odierna dimostrano che quando ognuno svolge normalmente il proprio mestiere – che per i giornalisti è quello di informare e per i magistrati e le forze dell’ordine di assicurare i delinquenti alla giustizia – lo Stato esiste e nessuno può concedersi il lusso di dire che la Calabria è terra di nessuno”. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La pubblicità sulla stampa ancora giù, – 8,7%, nei primi cinque mesi dell’anno. Fcp: quotidiani -10,2%, settimanali -4,3%, mensili – 7,2% (TABELLA)

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo