Vita (Pd) e Giulietti: “augurabile figura indipendente per delega tlc”

ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo il massimo rispetto per il lavoro difficilissimo del governo Monti. E neppure ci appassiona, a fronte della drammaticita’ della crisi, il totonomine dei sottosegretari. Ci preme, tuttavia, sottolineare che sembra una commedia dell’assurdo leggere che la delega sulle comunicazioni sara’ in ‘quota Pdl’. Non possiamo pensare che non si voglia recidere il cordone ombelicale con il conflitto di interessi televisivo. Si tratta di un capitolo della storia italiana gravissimo, che ci ha allontanato dall’Europa. E’ augurabile che si abbia la cura di immaginare una personalita’ davvero indipendente per un ruolo cosi’ delicato”. Lo affermano Vincenzo Vita, senatore del Pd, e Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi