Rai: Romita, “mi dissocio dal documento del cdr del Tg1”

Roma, 28 nov. (TMNews) – “Mi dissocio dal comunicato diffuso oggi a maggioranza dal Cdr del tg1 sugli ascolti dell’edizione delle 20 di ieri perché contraddittorio e strumentale”. Lo dichiara Attilio Romita, membro del Cdr del Tg1. “Contraddittorio perché prima fa riferimento al crollo degli ascolti della rete e poi alla linea politica del giornale. Strumentale perché intende chiaramente usare l’argomento degli ascolti per colpire la direzione del Tg1. Credo che siamo al punto più basso della storia sindacale del Tg1”, conclude.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi