TV: AMREF ITALIA, TRA IACCHETTI E RAI EQUIVOCO RISOLVIBILE

(ANSA) – ROMA, 28 NOV – I temi sociali “non devono avere colori, frontiere e censure”. Lo dice il direttore generale di Amref italia Tommy Simmons, che interviene sulla vicenda denunciata ieri all’Ansa da Enzo Iacchetti e sottolinea: “Siamo certi che le incomprensioni di questi giorni (..) siano esclusivamente frutto di equivoci procedurali nel quadro del regolamento della Rai e che questi saranno positivamente risolti”. Con una dichiarazione all’Ansa, il popolare volto di Mediaset aveva denunciato ieri di essere stato “censurato” dal programma di Rai Educational Tv Talk dove era stato invitato a presentare il suo disco benefico L’Acqua di Natale realizzato insieme alle grandi voci della canzone italiana per contribuire -insieme con l’Amref- alla costruzione di una diga in Kenia. A Iacchetti aveva risposto in serata il responsabile del segretariato sociale della Rai, Carlo Romeo, precisando che “ne Amref né altra associazione onlus” aveva contattato il Segretariato Sociale “per la relativa autorizzazione, che peraltro saremmo stati lieti di concedere”. “Amref Italia- interviene oggi Simmons- ritiene che i temi sociali non debbano avere colori, frontiere e censure e che proprio in un periodo in cui una grave crisi economica tocca in particolare i più deboli, sia necessario rafforzare l’informazione e gli spazi per la solidarietà . In un quadro di crescenti necessità  e del conseguente moltiplicarsi di iniziative benefiche, a partire da un chiaro regolamento approvato dal Parlamento della Repubblica, la Rai offre visibilità  e sostegno agli appelli diretti delle Onlus italiane; una sinergia che apprezziamo e che serve ad avvicinare i cittadini italiani al resto del mondo.” Simmons si dice quindi certo che gli equivoci “saranno presto positivamente risolti, evitando il perdurarsi di malumori reciproci dannosi in primis per chi beneficerà  di questa importante iniziativa.” (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi