Stereomood vince il premio Rcs Digital Publishing

MILANO (ITALPRESS) – È stato assegnato a Stereomood il Premio Rcs Digital Publishing dedicato alla startup più innovativa nel campo dei media. Stereomood, internet-radio emozionale, ha convinto per la sua capacità  di trasformare l’esperienza degli utenti digitali e per l’appeal della piattaforma verso potenziali inserzionisti. Stereomood, una delle sette startup finaliste della Mind the Bridge Business Plan Competition 2011, si è aggiudicata il Premio Rcs Digital Publishing come più promettente idea innovativa nel campo multimedia. Il premio permetterà  al team di Stereomood di trascorrere tre mesi di incubazione presso il Gym della Fondazione californiana e di usufruire di un mentore dedicato e della copertura delle spese di viaggio e alloggio. Un mese di attività  nella palestra imprenditoriale di One Market (San Francisco) è previsto invece per gli altri finalisti della Mind the Bridge Competition: Archimedia con Ilike.tv (Cross-media social network – un nuovo modello di programma televisivo che coinvolge gli spettatori); D-Orbit (dispositivi per riportare satelliti nell’atmosfera e distruggerli quando smettono di lavorare, fornendo accesso pulito e sicuro allo spazio); Nextstyler (Piattaforma web che fornisce una vetrina per gli stilisti emergenti unita a un negozio online che consente una nuova esperienza di acquisto); Timbuktu (prima rivista su iPad per bambini che visualizza notizie e storie attraverso rivoluzionari metodi di educazione); Vinswer (Marketplace che consente agli utenti di monetizzare la propria expertise attraverso video chat a pagamento); Vivocha (piattaforma multicanale di Online Customer Interaction che propone agli utenti Internet di interagire con un operatore di contact center in tempo reale senza configurazioni o installazioni).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Report Audiweb Week con i dati su audience online degli editori dal 10 al 16 febbraio

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Il 5% dei giovani è dipendente dall’uso dei social network. Secondo una charity britannica le piattaforme più note possono contribuire ad alimentare disturbi mentali (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)