TLC: AGCOM, IN DIECI MESI SANZIONI PER 7 MLN A 231 SOGGETTI

TRA AGOSTO E OTTOBRE MULTE PER 2,38 MILIONI

(ANSA) – ROMA, 29 NOV – Nei primi dieci mesi dell’anno l’Autorità  per le tlc ha comminato sanzioni per un totale di 7 milioni di euro a 231 soggetto. Ne dà  notizia la stessa Agcom, aggiungendo che tra agosto e ottobre le multe hanno raggiunto quota 2,38 milioni tra audiovisivo e tlc. In questo periodo, spiega la nota, sono stati 10 i procedimenti sanzionatori proposti dalla Direzione Tutela dei Consumatori, che hanno portato all’irrogazione di sanzioni per un ammontare complessivo di 645.658 euro. Le principali violazioni hanno riguardato, in particolare, la gestione non corretta delle richieste degli utenti di cessazione e trasferimento dei servizi ad altro operatore e l’omessa verifica, con grave pregiudizio per l’utenza, degli impedimenti tecnici alla migrazione del servizio (sanzioni per 290.000 euro) e la mancata comunicazione delle informazioni e delle notizie richieste dall’Autorità  nell’esercizio della propria attività  di vigilanza (sanzioni per 146.000 euro). Nel settore dell’audiovisivo, a seguito di 41 procedimenti, l’Autorità  ha comminato multe per 236.248 euro, la maggior parte delle quali derivanti da violazioni in materia di pubblicità  (affollamento, posizionamento e segnalazioni spot). Due sanzioni di 750.000 euro ciascuna sono state infine comminate dal Consiglio su proposta della Direzione Reti e Servizi a due operatori per aver impropriamente continuato ad utilizzare, oltre il termine previsto dal Piano Nazionale di Numerazione (31 gennaio 2010) specifiche numerazioni in decade 4, dedicate esclusivamente ai servizi interni di rete, per servizi commerciali di messaggistica aziendale mobile offerti a terzi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci