TV/ASCOLTI: ANCORA RECORD DI ASCOLTI PER FIORELLO. VOLA OLTRE IL 43%

(ASCA) – Roma, 29 nov – Ancora un successo stellare per la terza puntata del programma di Fiorello ”#ilpiu’grandespettacolodopoilweekend” che cresce nello share con il 43.18 e si attesta a 11 milioni 736 mila spettatori. Il picco di ascolti in termini di spettatori e’ stato alle 22.16 con 14 milioni 443 mila quando si sono esibiti i due fratelli. Mentre il picco di share ha sfiorato il 50 alle 23.36 esttamente con il 49.46. La serata televisiva prevedeva su Rai2 un doppio appuntamento con il telefilm ”Senza traccia”: il primo episodio ha raggiunto 1 milione 403 mila spettatori e uno share del 4.48, mentre il secondo ha realizzato1 milione 310 mila con il 4.26. Su Rai3 il film ”Hidalgo-oceano di fuoco” ha totalizzato 1 milione 287 mila spettatori e il 4.42 di share. In seconda serata ”Porta a porta” e’ stato il programma piu’ visto con 2 milioni 615 mila spettatori e il 28.49 di share. Da segnalare su Rai1 alle 14.15 ”Verdetto finale” con 2 milioni 5 mila spettatori e uno share del 13.58 e a seguire la prima parte de ”La vita in diretta” con 2 milioni 488 mila e il 24.87. Su Rai3 alle 7.30 bene l’informazione di ”Buongiorno Regione” con 916 mila e il 14.42. Vittoria delle reti Rai in prima serata con 14 milioni 283 mila spettatori e uno share del 46.75; in seconda serasta con 6 milioni 907 mila e il 50.16 e nell’intera giornata con 4 milioni 919 mila e il 43.83.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi